Casa de Mar

San Fruttuoso Camogli, Italy

Descrizione

Una casetta di pescatori nello straordinario contesto di un’abbazia medievale, in una piccola baia esclusiva della penisola di Portofino.

Culla, Doccia
2 singole, 1 matrimoniale
Posti letto 4
4 notti da £692 equivale a £43,25 per persona, a notte

Prenota ora

Parte di un “patrimonio di inestimabile bellezza”


È inserita nel borgo dell’abbazia ma più in alto, perciò la vista spazia al di sopra dei tetti nel blu del Mediterraneo: questa casetta ha una terrazza rivolta verso il mare e un piccolo giardino. Modesta solo in apparenza per aspetto e dimensioni, Casa de Mar è parte di un contesto di grande pregio storico, architettonico e naturalistico. Il sito è gestito dal Fondo Ambiente Italiano (FAI), partner di Landmark, e San Fruttuoso è annoverato tra i luoghi “patrimonio di inestimabile bellezza”. Siamo del tutto d’accordo.

Il privilegio della tranquillità alla fine della giorna

San Fruttuoso è circondata da pini e olivi nella minuscola baia di Capodimonte, situata nella parte meridionale del promontorio di Portofino, vicino a Genova. I resort più alla moda di Portofino e Camogli non sono lontani, ma questa baia è immersa in un parco naturale regionale; i percorsi lungo la costa offrono splendide passeggiate. La baia è accessibile solo dal mare. I visitatori vengono fin qui in giornata per ammirare l’abbazia e pranzare alla taverna, ma prima di sera il battello li riporta a Camogli e a Portofino – tutti, salvo i pochi fortunati che vivono qui o che alloggiano a Casa de Mar.

Mappa & info

San Fruttuoso è circondata da pini e olivi nella minuscola baia di Capodimonte, situata nella parte meridionale del promontorio di Portofino, vicino a Genova. I resort più alla moda di Portofino e Camogli non sono lontani; nell’entroterra si estende il parco naturale regionale di Portofino e dalla baia i percorsi lungo la costa offrono splendide passeggiate.

La baia è accessibile solo in battello. Il servizio pubblico di navigazione da Camogli a San Fruttuoso è Golfo Paradiso – Linea Blu e il viaggio richiede 30 minuti circa. Dal Regno Unito potete prendere un volo per Genova, Pisa o Milano e noleggiare un’auto, o prendere un treno o un taxi, per Camogli, dove troverete il servizio regolare di battello per San Fruttuoso; in alta stagione troverete un battello anche da Portofino. Alla fine della giornata, una volta partito l’ultimo battello, gli ospiti possono godere della tranquillità di Casa de Mar e dei ristoranti sulla spiaggia, dove gustare le specialità della cucina ligure e genovese.

Dopo una varietà di destinazioni d’uso – monastero benedettino, covo di pirati, modesta casa di pescatori e poi, per secoli, proprietà della potente famiglia Doria Pamphilj – oggi l’Abbazia di San Fruttuoso, situata vicinissima a Casa de Mar, è un luogo di grande fascino che vale la pena di visitare. Gli orari di apertura variano secondo il periodo dell’anno, troverete maggiori informazioni qui.

Se vi attira qualcosa di più estremo, questa zona è ottima per le immersioni. Poco oltre la spiaggia, a 17 metri di profondità, si trova una statua in bronzo alta due metri e mezzo, un Cristo benedicente con le 

braccia levate in alto. Il “Cristo degli Abissi” è stato posato sul fondale marino nel 1954, mentre alcune sue copie sono state collocate anche in altri luoghi del mondo, sia sott’acqua che in chiese e musei.
Nella baia ci sono diversi ristoranti, aperti durante il giorno.

http://www.dagiovanniristorante.com/#_=
http://www.lacantinasanfruttuoso.it/home.html

Clear directions
FAQ

    Che cosa dovete sapere su questo edificio

  • Sono ammessi i cani?

    No.
  • Come si accede alla proprietà?

    San Fruttuoso è accessibile solo in battello. Se viaggiate in auto, dovrete parcheggiare a Camogli per poi prendere il battello da lì. A Camogli ci sono dei parcheggi pubblici, ma in alta stagione può essere difficile trovare parcheggio; il nostro consiglio è arrivare a Camogli in treno.

    Il servizio pubblico di battello da Camogli a San Fruttuoso è Golfo Paradiso – Linea Blu, il viaggio richiede 30 minuti circa. Vi preghiamo di verificare gli orari sul sito www.golfoparadiso.it

    In alta stagione c’è anche un battello da Santa Margherita Ligure e Portofino.
  • Qual è la stazione ferroviaria più vicina e quanto dista?

    La stazione ferroviaria più vicina è Camogli. In treno è possibile arrivare da Genova Piazza Principe (circa 50 minuti); da Milano Centrale (circa 180 minuti) cambiando a Genova Piazza Principe; o ancora, dalla stazione di Pisa aeroporto (circa 180 minuti).
    Vi preghiamo di verificare gli orari sul sito www.trenitalia.com
  • C’è un parcheggio auto per gli ospiti Landmark?

    No, se lasciate l’auto a Camogli dovrete servirvi dei parcheggi pubblici. In alta stagione può essere difficile trovare parcheggio e il nostro consiglio è arrivare a Camogli in treno.  
  • Che tipo di riscaldamento c’è?

    Casa de Mar è dotata di un impianto di riscaldamento/ condizionamento. 
  • Come è attrezzata la cucina?

    La cucina è dotata di tutto; troverete piatti, posate, bicchieri ecc. Ci sono anche il frigorifero, un forno elettrico e un piano cottura a due fuochi. 
  • Come sono i servizi?

    C’è un bagno con box doccia. 
  • Ci sono scale ripide, strette o a chiocciola?

    Per accedere all’edificio si percorrono dei gradini ripidi e irregolari.  
  • C’è un giardino o uno spazio esterno?

    Ci sono una terrazza e un piccolo giardino. 
  • Che servizi ci sono in quest’area?

    In casa troverete i generi essenziali di prima necessità come latte, caffè, tè, zucchero, sale e pepe, sapone.
    Nella baia non ci sono negozi né servizi di alcun genere; sarà necessario portare con voi le provviste oppure recarvi a Camogli in battello per fare la spesa.

    I negozi per lo più sono aperti dal lunedì al sabato, dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:30; alcuni possono essere aperti anche la domenica. Se arrivate in aereo ed è troppo tardi per fare la spesa, lo staff del FAI potrebbe occuparsi di una prima spesa essenziale e farvela trovare all’arrivo.
  • C’è il wi-fi?

    C’è una connessione wi-fi gratuita sulla spiaggia. 

  • Che cosa succede se non posso arrivare a causa del maltempo?

    In caso di maltempo vi preghiamo di contattare il Booking Office, che vi dirà se la proprietà Landmark è accessibile. Se la governante può arrivare in sicurezza per i preparativi, la proprietà è considerata aperta e disponibile per gli ospiti. Se invece non è possibile prepararla per il vostro soggiorno, faremo del nostro meglio per alloggiarvi – secondo la disponibilità – in un’altra proprietà Landmark, che  potrebbe non avere le stesse dimensioni o non essere nella stessa regione rispetto alla vostra prenotazione originale. Se la proprietà è accessibile ma il cliente non può viaggiare a causa del maltempo nella regione di partenza, non è possibile ottenere un rimborso da Landmark. Il cliente può tuttavia rivolgersi alla propria assicurazione che copre il viaggio. 
  • Accettiamo le carte Maestro (se emessa nel Regno Unito), Visa e MasterCard, bonifici e assegni in sterline emessi su una banca del Regno Unito. 
  • Come si crea un account?

    Se non avete utilizzato prima d’ora il sistema di prenotazione online del sito Landmark e desiderate registrarvi prima di prenotare, seguite queste istruzioni per creare un account:

    Andate alla home page Landmark e cliccate su About Us e Gift Shop (lo trovate in alto, in rosso, nella home page).

    Selezionate un regalo (per es. Manuale Landmark o Mug Anniversario) e completate la casella “Amount required”. Non sarà necessario completare l’acquisto, questo passaggio serve per fare apparire la pagina della registrazione.

    Cliccate su “Continue” in fondo alla pagina.

    Arriverete così alla pagina “Your details”. Compilate tutti i campi (nome, indirizzo, numero a cui potete essere contattati e dettagli del vostro account). Quando avete finito, cliccate sul pulsante verde “Create Account”.

    Nella pagina dal titolo “Your details”, in alto, ci sarà una casella grigia che dice “Signed in”, mentre sotto apparirà la scritta “You are currently signed in as…” (hai firmato come…).

    Qui avrete anche l’opzione “Sign out” (firma per uscire): una volta fatto, la vostra registrazione sarà ultimata.  Ritorna alla home page Landmark.

    Per verificare la registrazione o aggiornare i dettagli del vostro account in qualunque momento, utilizzate l’icona “Sign in” nell’angolo in alto a destra nella home page.

    Se si verificano problemi durante la registrazione o la creazione dell’account online, vi preghiamo di mettervi in contatto con webmaster@landmarktrust.org.uk.
  • Come avere le chiavi?

    Ci sono varie possibili modalità per farvi avere le chiavi. Per concordare la modalità di ritiro – e potere poi accedere alla proprietà Landmark – vi preghiamo di contattare la governante almeno due giorni prima dell’inizio del vostro soggiorno. 
  • Posso versare un acconto?

    Se il vostro soggiorno inizia oltre tre mesi dopo la data della prenotazione, è necessario versare un acconto pari a un terzo del costo del soggiorno (o £100 per prenotazione, se tale cifra risulta superiore) al momento della prenotazione. Il campeggio a Lundy deve essere pagato per intero al momento della prenotazione. 
  • Posso annullare o modificare una prenotazione?

    Se desiderate annullare o modificare una prenotazione, vi preghiamo di contattare il Booking Office al numero +44 1628 825925. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Accettate pagamenti in altre valute?

    Al momento accettiamo solo pagamenti in sterline. 
  • E se arrivo in ritardo?

    Se arrivate in ritardo, vi preghiamo di informare la governante in modo che possa lasciarvi la chiave in un luogo idoneo.  
  • Con quanto anticipo devo prenotare?

    Dipende. Alcune delle proprietà più richieste vengono prenotate con largo anticipo, ma molte possono essere prenotate anche con un preavviso breve. Abbiamo sempre delle proprietà Landmark disponibili per il weekend seguente, perciò vale la pena di verificare la disponibilità. 
  • È necessario essere membri di Landmark per prenotare?

    No, le proprietà Landmark sono a disposizione di chiunque desideri prenotarle. 
  • È necessario avere il Manuale per prenotare?

    No, troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno sul sito web – ma potete acquistare il manuale comunque, perché sfogliarlo ogni volta che volete sarà un vero piacere!

  • Le proprietà Landmark sono accessibili a persone con disabilità o mobilità ridotta?

    Alcune proprietà sono idonee per persone con disabilità o mobilità ridotta. Tuttavia, molte proprietà Landmark hanno scale ripide o strette, pavimenti e soglie irregolari, travi o soffitti bassi, oltre che gradini e corridoi caratterizzati da colori poco distinguibili. Vi raccomandiamo di telefonare al servizio di 
  • Nelle proprietà Landmark è previsto soltanto il self-catering?

    Sì, il self-catering è l’unica modalità prevista da Landmark. La formula bed & breakfast non è prevista.
  • Fornite un servizio di catering?

    Landmark non fornisce il servizio di catering. In ogni caso, possiamo consigliarvi Greycoat Lumleys, che con il suo staff esperto e professionale potrà provvedere al catering per una serata o per tutta la vostra vacanza in Gran Bretagna. Nel caso abbiate delle esigenze specifiche, parlatene con i cuochi e gli chef per trovare insieme a loro una soluzione soddisfacente. Se soggiornate in una delle proprietà Landmark in Italia vi suggeriamo di contattare la governante. 
  • Sono ammessi i cani?

    Nelle proprietà in cui i cani sono ammessi è possibile portare al massimo due cani (vi preghiamo di verificare i dettagli relativi alle singole proprietà; a Lundy, in ogni caso, non sono ammessi cani salvo i cani da assistenza). Devono essere sempre sotto controllo e non devono salire su mobilio, divani e poltrone.
  •  Posso portare un animale domestico?

    Non sono ammessi altri animali domestici, salvo il cane (o i due cani) menzionato sopra
  • Sono assicurato se rompo qualcosa?

    Non abbiamo una polizza assicurativa per le rotture. Siamo comunque consapevoli del fatto che un incidente talvolta può verificarsi. Se qualcosa si rompe durante il vostro soggiorno, vi preghiamo di informare la governante; ci riserviamo il diritto di inviarvi la relativa fattura, se appropriato.
  • Le proprietà Landmark sono adatte per i bambini?

    Sì, la maggior parte delle proprietà sono ideali per un soggiorno con i bambini, che troveranno un giardino in cui giocare e angoli segreti da esplorare. I mobili sono particolarmente robusti e le famiglie sono bene accette. Tuttavia, certi edifici non sono adatti ai bambini più piccoli; in alcuni casi ci sono, per esempio, scale strette, irregolari o a chiocciola. Raccomandiamo di telefonare al servizio di Booking Enquiries per verificare l’idoneità di una specifica proprietà Landmark per i bambini più piccoli. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Posso sposarmi in una proprietà Landmark?

    La maggior parte delle nostre proprietà non ha la licenza per matrimoni civili, purtroppo – però potete celebrare il vostro matrimonio a Lundy. 
  • Le proprietà Landmark sono adatte per un gruppo numeroso?

    Le proprietà Landmark di maggiori dimensioni sono l’ideale per una riunione di famiglia o per un gruppo di amici. Potete invitare due ospiti supplementari affinché vi raggiungano durante il vostro soggiorno; ma non potranno fermarsi la notte. Si tratta di una clausola molto importante, perché il regolamento antincendio di Landmark indica specificamente il numero massimo di persone previsto per ogni edificio. Inoltre, le proprietà sono predisposte, arredate ed equipaggiate per il numero di persone specificato, mentre un numero maggiore può causare danni ed eccessiva usura a un edificio vulnerabile. Nel caso in cui questa clausola sia ignorata, vi sarà 
  • C’è il televisore?

    Il televisore non c’è e la maggior parte degli ospiti apprezza la nostra scelta in tal senso. 
  • Perché le strade di accesso alle proprietà a volte sono disagevoli?

    Nel restaurare un edificio gravemente trascurato, una delle sfide che affrontiamo è quella di ottenere accesso all’edificio. Spesso il diritto di accesso deve essere pattuito con i vicini e la strada è utilizzata in condivisione. In molti casi la strada di accesso non appartiene a noi, perciò non possiamo provvedere alla manutenzione. Collaboriamo con i vicini ogni qualvolta è possibile al fine di garantire la buona qualità della superficie stradale della strada di accesso; diversamente, provvederemo ad informarvi al momento della prenotazione. 
  • Troverò le prese elettriche per collegare le mie apparecchiature?

    Sì, ci sono prese elettriche standard europee per le apparecchiature. Se andate nel Regno Unito, dovrete portare degli adattatori.

  • La cucina e i servizi sono ristrutturati secondo i moderni standard?

    Qualche volta dobbiamo ingegnarci per riuscire a inserire la cucina e i servizi in un edificio che fino a quel momento ne era sprovvisto; in ogni caso, sono sempre progettati e realizzati secondo uno standard moderno ed elevato.  
  • La biancheria è fornita?

    Sì, ogni proprietà è dotata di lenzuola e asciugamani. Al vostro arrivo troverete tutti i letti preparati. 
  • La cucina è sempre attrezzata?

    Sì, le nostre cucine sono dotate di piani cottura e frigoriferi. Ci sono freezer e lavastoviglie (negli edifici più grandi) e, dove lo spazio lo consente, anche il forno a microonde. Troverete inoltre tutta la gamma di utensili standard. Al momento della prenotazione vi sarà messo a disposizione un elenco completo della dotazione. 
  • La legna per il caminetto/la stufa è fornita?

  • Ci sarà la copertura di rete per il cellulare?

    La copertura per il telefono cellulare varia. In alcune proprietà la copertura è ottima, in altre non c’è. Se la cosa vi preoccupa, potete verificare con la governante prima del vostro arrivo. 
  • C’è il wi-fi negli edifici Landmark?

    No. Dopo aver sentito il parere dei nostri clienti, abbiamo deciso di non dotare le nostre strutture di wi-fi per ora. Parecchi clienti ci hanno detto che lo avrebbero trovato utile; secondo molti altri, però, avrebbe tolto qualcosa all’esperienza di soggiornare in un edificio Landmark. Dato che le risposte dei clienti erano in contrasto tra loro, e data la quantità di iniziative e interventi che richiedono un investimento 
  • Che cosa devo portare? Ci sono sapone, shampoo, carta igienica, latte, tè, caffè, l’asciugacapelli?

    Un vassoio di benvenuto con tè e zucchero vi attende all’arrivo e troverete anche un cartone di latte in frigorifero. Troverete inoltre la carta igienica e una saponetta in ogni lavabo, ma nient’altro. Non forniamo asciugacapelli. 

Avete altre domande?

 

Il nostro Booking Office può aiutarvi fornendovi informazioni su ogni edificio.

Fare una domanda

Contattare il Booking Office


Potete telefonare al Booking Office al numero +44 1628 825925

o scrivere per e-mail a bookings@landmarktrust.org.uk

Orario di apertura:
da lunedì a venerdì 9:00 – 17:30
sabato 9:00 – 13:00

 

Storia

Rifugio spirituale per i monaci, covo per i pirati

L’abbazia è dedicata a San Fruttuoso, primo vescovo di Tarragona, in Spagna, e ai suoi diaconi Augurio ed Eulogio: i tre religiosi furono bruciati sul rogo nell’anfiteatro di Tarragona, nel 259 d.C., all’epoca delle persecuzioni romane. All’inizio dell’ottavo secolo l’allora vescovo di Tarragona, Prospero, sfuggì a sua volta a un’altra minaccia, la conquista araba della penisola iberica, scappando per mare insieme ai monaci suoi compagni e portando con sé le reliquie dei tre martiri.

Preneto ora

 

Dopo aver riparato inizialmente in Sardegna, giunse in questa minuscola baia della remota Liguria, ai piedi del promontorio del Monte di Portofino. Una volta fondato il monastero per accogliere le reliquie dei martiri, non tardarono ad arrivare terreni in dono e ricchezze, in particolare attraverso l’importante famiglia Doria Pamphilj.

Il sito appartato fu un rifugio ma rappresentò anche un rischio, attraversando nei secoli alterne fortune. Alla metà del 1300 solo l’abate sopravvisse alla Peste nera; per tutto il 1400 l’abbazia, nuovamente popolata, divenne l’obiettivo dei temibili corsari barbareschi che si spingevano fin qui dalle coste nordafricane. Nel 1467 il papa trasformò l’abbazia in commenda affidandone il beneficio ai laici. Questa fu retta principalmente dai Doria, che verso la fine del 1500 ne destinarono una parte a sepolcro per i componenti della famiglia. Nel 1561 la Repubblica di Genova, per difesa dai pirati, edificò il torrione posto all’estremità occidentale della baia, oggi parte del patrimonio del luogo. 

Attorno al 1570 ormai non c’erano più monaci. L’edificio, che rimaneva nelle mani dei Doria, era abitato dai contadini, che oltre a curare gli olivi pescavano. Durante la Controriforma, senza neanche un religioso ad occuparsene, suppellettili e arredi andarono perduti e la struttura, adibita ad un ben più misero utilizzo, andò in rovina.

La fine del 1600 e l’inizio del 1700 segnarono una fase di rinascita. L’abate Camillo Doria avviò un importante restauro, provvedendo anche a un nuovo altare per le reliquie dei santi. L’abbazia ritrovò il suo splendore e la carica di spiritualità; grazie al suo isolamento superò indenne l’epoca napoleonica. Il restauro proseguì per tutto il 1800.

I moti per la democrazia e l’unificazione del paese rappresentarono invece una nuova minaccia per l’abbazia quando nel 1849, a Genova, fu saccheggiato e distrutto il principale archivio di San Fruttuoso. L’abbazia cedette gran parte dei terreni a nuovi locatari e in breve tempo la popolazione del villaggio superò le 100 anime. Altri eventi si susseguirono: nel 1855 il vapore britannico Croesus si incendiò al largo della baia e si arenò a poca distanza dalla riva, provocando morti sia a bordo sia tra la popolazione locale, che era intervenuta in soccorso. Nel 1860 fu sventato un tentativo dello stato di appropriarsi di un terzo delle ricchezze dell’abbazia. Nel 1885, alla morte dell’ultimo abate della commenda, papa Leone XIII trasformò l’abbazia in una parrocchia retta dai Doria Pamphilj. Nel 1915 una tremenda inondazione causò il crollo del tetto dell’abbazia e di parte della chiesa, rendendo quindi necessari, tra il 1916 e il 1924, ulteriori interventi di restauro.

Restauro

Salvata dal lento declino e trasformata in una meta desiderabile sulla Riviera italiana

Nel 1983 la famiglia Doria Pamphilj donò l’intero sito di San Fruttuoso al Fondo Italiano per l’Ambiente (FAI): il complesso abbaziale, la canonica, il torrione dei Doria e diverse casette. Il restauro dell’abbazia è stato realizzato dal FAI tra il 1985 e il 1990, seguito dal restauro della torre nel 1990 e dagli interventi agli altri edifici religiosi e alle tombe nel periodo 2001-2004.

Preneto ora

Lo splendido restauro del FAI ha permesso di recuperare quanto più possibile della struttura medievale originaria, eliminando il materiale di riempimento e le aggiunte più tarde, talora grezze e di modesta fattura. Il complesso dell’abbazia, che comprende anche un museo in cui sono esposti i reperti trovati in loco, ora è aperto ai visitatori; gli affreschi e le ceramiche più antiche sono di particolare pregio.

Casa de Mar, restaurata e rinnovata durante la campagna di restauro del 2001-2004, è l’unico alloggio disponibile con la formula del self-catering nel minuscolo borgo di San Fruttuoso. Siamo felici di poterla offrire agli ospiti di Landmark in partnership con il FAI, contribuendo così al futuro di questo luogo magico.

Come arrivare

Come arrivare


San Fruttuoso è raggiungibile solo via mare, tutto l’anno da Camogli, in alta stagione anche da Santa Margherita Ligure e Portofino.

Camogli si trova 30 km a sud di Genova, 165 km a sud di Milano e 145 km a nord di Pisa. Benché sia possibile arrivare in auto, è consigliabile venire a Camogli in treno perché può essere molto difficile trovare parcheggio qui, in particolare nei periodi di maggiore affollamento.

In aereo: la scelta migliore è l’aeroporto di Genova (si trova a 50 minuti circa via terra); in alternativa, Milano (150 minuti) o Pisa (100 minuti).

In treno: dalla stazione di Milano Centrale (circa 180 minuti) cambiando a Genova Piazza Principe. Dalla stazione di Genova Piazza Principe (circa 50 minuti). Dalla stazione di Pisa aeroporto (circa 180 minuti).

Uscendo dalla stazione ferroviaria di Camogli, girate a destra e proseguite per Via XX Settembre e Via della Repubblica. Svoltate a sinistra poco dopo l’arco e arriverete al porto. Il molo del servizio di battello è sulla destra, in via del Porto.

Il servizio di battello da Camogli a San Fruttuoso è Golfo Paradiso – Linea Blu e il viaggio richiede 30 minuti circa. Potete anche prendere un taxi; il tragitto singolo costa circa 80 euro e il taxi potrebbe essere disponibile quando il battello non è in servizio.

San Fruttuoso si può raggiungere anche a piedi. La passeggiata è bella, ma in alcuni tratti impegnativa, perciò non consigliamo di programmare di arrivare a piedi.