Casa Guidi - Italia

Piazza S. Felice, Firenze, Italia

Descrizione

In una tranquilla via residenziale del centro della città è situata quella che fu la residenza fiorentina dei poeti Robert ed Elizabeth Browning. Le stanze del piano nobile, dall’alto soffitto, sono state riportate al piacevole stile settecentesco che le caratterizzava all’epoca in cui vi risiederono i Browning. 

Culla, Doccia, Microonde
1 doppia, 1 matrimoniale, 1 letto a castello
posti letto 2+4
4 notti da £1043 equivale a £43,46 per persona, a notte

Prenota ora

La residenza di Elizabeth e Robert Browning

Palazzo Guidi, nel centro di Firenze, fu costruito originariamente per la prestigiosa famiglia fiorentina dei Ridolfi, il cui stemma araldico rimane a decoro dell’edificio. Nel primo Ottocento il palazzo fu suddiviso in appartamenti e qualche anno dopo uno di questi fu affittato a Robert ed Elizabeth Browning. La coppia stabilì qui la propria residenza principale, che arricchì con la collezione di opere d’arte e mobili che andava acquistando durante i viaggi in Europa. Era il più vivo desiderio del figlio, Pen Browning, che l’appartamento di Casa Guidi fosse ricreato in memoria dei suoi genitori, desiderio che si concretizzò solo nel 1971. L’appartamento fu acquisito dal Browning Institute di New York e si diede avvio ai lavori di restauro, in particolare nello studio e nella stanza da letto. Nel 1992 Casa Guidi fu ceduta a Eton College e in seguito, in base a nuove approfondite ricerche, ulteriori interventi di restauro hanno consentito di modificare l’aspetto delle stanze avvicinandosi il più possibile a come le raffigurò George Mignaty nel 1861, in un dipinto commissionato subito dopo la morte di Elizabeth, avvenuta nello stesso anno. I lavori, iniziati in partnership con Landmark Trust, furono finalmente ultimati nel 1995.

Il cuore della Firenze del Rinascimento

Situata appena Oltrarno, sulla sponda meridionale del fiume, questa proprietà Landmark è alle porte del centro di Firenze. La bellissima Basilica di San Miniato al Monte, la Galleria dell’Accademia, sede del David di Michelangelo, e il celeberrimo Ponte Vecchio sono tutti a pochi passi. Casa Guidi è perfetta per chi desidera esplorare la Firenze del Rinascimento per la prima volta o per chi già la conosce bene. Nonostante la prossimità al centro, quest’area non è sovraffollata e ha conservato il fascino più autentico di Firenze.

Mappa & info

A Firenze c’è tantissimo da vedere, ma niente paura! Una volta sistemati nelle stanze private di una delle più prestigiose coppie letterarie dell’età vittoriana, fate un respiro profondo. Non riuscirete a vedere tutti i tesori di Firenze in una sola visita, fatevene una ragione – dovrete tornare molte volte. Seguite il vostro istinto e spaziate tra bellezze artistiche, specialità locali e negozi.

Sarete naturalmente attratti dal prestigio di Palazzo Pitti, dove aveva sede la corte del Granducato dei Medici. Visitate la Galleria Palatina, dove troverete i magistrali dipinti di Raffaello e Tiziano, e fate un giro nel Giardino di Boboli, splendido e imitato modello di “giardino all’italiana”.

La vostra passeggiata potrebbe portarvi verso l’Arno e farvi attraversare Ponte Vecchio. Se date un’occhiata alle vetrine sul ponte, riconoscerete nei gioielli esposti i simboli del glorioso passato di Firenze. Potete svoltare a destra sul Lungarno e dirigervi verso piazza della Signoria, passando davanti alla Galleria degli Uffizi. I capolavori che potrete ammirare qui sono ormai divenuti iconici, come il “Tondo Doni” di Michelangelo, l’“Annunciazione” di Leonardo, “La Primavera” di Botticelli. Fermatevi da “I Due Fratellini”, in via Cimatori, per gustare un autentico panino fiorentino.

Se vi attira lo shopping, dal Ponte Vecchio potete salire anche per via Por Santa Maria e via Calimala e dare un’occhiata attorno alla Loggia del Mercato Nuovo, dove abbondano gli articoli in pelle e i souvenir. I marchi di abbigliamento di lusso si trovano nell’adiacente via Roma e in via de’ Tornabuoni. Ecco un elenco di negozi storici di Firenze che vi può essere utile. Se desiderate un momento di tranquillità, per esempio per sfogliare le ultime riviste e pubblicazioni di moda prendendo un cappuccino, l’elegantissimo Gucci Museo è il luogo perfetto per una pausa, oltre che per scoprire la storia della moda. Non lontano da qui sorge il medievale Museo del Bargello, uno degli edifici più antichi della città, che ospita il David di Donatello e il Bacco di Michelangelo.

Seguendo via del Proconsolo arriverete nella maestosa piazza del Duomo. Godetevi la vista spettacolare dalla Cupola o dal Campanile di Giotto, salendo i poco più di 400 gradini (sconsigliati a chi soffre di problemi di cuore, vertigini o claustrofobia!).

Incamminatevi verso la Galleria dell’Accademia e preparatevi a rimanere senza fiato di fronte a una delle grandi opere di Michelangelo, il David. Per finire, entrate nella Basilica di Santa Croce e contemplate gli affreschi con le immagini di San Francesco, oppure ripercorrete la storia culturale d’Italia cercando le tombe di alcuni dei suoi più eminenti rappresentanti.

Clear directions
FAQ

    Che cosa dovete sapere su questo edificio

  • Sono ammessi i cani?

    No.
  • Come si accede alla proprietà?

    Direttamente dalla strada. Due rampe di scale conducono all’appartamento Landmark. 
  • Qual è la stazione ferroviaria più vicina e quanto dista?

    La stazione ferroviaria più vicina è Santa Maria Novella, la stazione principale di Firenze. Gli autobus D e DH partono dalla stazione, accanto alla fermata dei taxi, e fermano in via Mazzetta; scendete alla fermata Santo Spirito, da dove potrete raggiungere piazza S. Felice a piedi. Vicino a Casa Guidi passano anche i percorsi dell’autobus 11, 36 e 37; scendete in via dei Serragli e percorrete via S. Agostino, piazza Santo Spirito e via Mazzetta per arrivare a piazza S. Felice. 
  • C’è un parcheggio auto per gli ospiti Landmark?

    No. Il garage più vicino è il Garage Lungarno (tel. +39 055 282542), dove il parcheggio costa circa 27 euro al giorno; qui provvederanno a darvi il permesso necessario per poter circolare in auto nel centro della città. 
  • Che tipo di riscaldamento c’è?

    Riscaldamento centralizzato a gas. 
  • Come è attrezzata la cucina?

    La cucina è dotata di tutto il necessario; troverete piatti, posate, bicchieri ecc. Ci sono anche il frigorifero, un piano cottura con fuochi a gas e un forno a microonde. 
  • Come sono i servizi?

    I servizi sono tre e in ognuno c’è un box doccia
  • Ci sono scale ripide, strette o a chiocciola?

    Le scale interne non presentano particolari difficoltà. C’è un ascensore. All’interno dell’appartamento c’è una scala a chiocciola che porta alla camera con il letto a castello. 
  • C’è un giardino o uno spazio esterno?

    No
  • Il contesto è rumoroso? 

    Sì, la proprietà si trova in una zona centrale della città e in alcuni orari, all’esterno, ci può essere rumore dovuto a traffico locale. 

  • Che cosa succede se non posso arrivare a causa del maltempo?

    In caso di maltempo vi preghiamo di contattare il Booking Office, che vi dirà se la proprietà Landmark è accessibile. Se la governante può arrivare in sicurezza per i preparativi, la proprietà è considerata aperta e disponibile per gli ospiti. Se invece non è possibile prepararla per il vostro soggiorno, faremo del nostro meglio per alloggiarvi – secondo la disponibilità – in un’altra proprietà Landmark, che  potrebbe non avere le stesse dimensioni o non essere nella stessa regione rispetto alla vostra prenotazione originale. Se la proprietà è accessibile ma il cliente non può viaggiare a causa del maltempo nella regione di partenza, non è possibile ottenere un rimborso da Landmark. Il cliente può tuttavia rivolgersi alla propria assicurazione che copre il viaggio. 
  • Accettiamo le carte Maestro (se emessa nel Regno Unito), Visa e MasterCard, bonifici e assegni in sterline emessi su una banca del Regno Unito. 
  • Come si crea un account?

    Se non avete utilizzato prima d’ora il sistema di prenotazione online del sito Landmark e desiderate registrarvi prima di prenotare, seguite queste istruzioni per creare un account:

    Andate alla home page Landmark e cliccate su About Us e Gift Shop (lo trovate in alto, in rosso, nella home page).

    Selezionate un regalo (per es. Manuale Landmark o Mug Anniversario) e completate la casella “Amount required”. Non sarà necessario completare l’acquisto, questo passaggio serve per fare apparire la pagina della registrazione.

    Cliccate su “Continue” in fondo alla pagina.

    Arriverete così alla pagina “Your details”. Compilate tutti i campi (nome, indirizzo, numero a cui potete essere contattati e dettagli del vostro account). Quando avete finito, cliccate sul pulsante verde “Create Account”.

    Nella pagina dal titolo “Your details”, in alto, ci sarà una casella grigia che dice “Signed in”, mentre sotto apparirà la scritta “You are currently signed in as…” (hai firmato come…).

    Qui avrete anche l’opzione “Sign out” (firma per uscire): una volta fatto, la vostra registrazione sarà ultimata.  Ritorna alla home page Landmark.

    Per verificare la registrazione o aggiornare i dettagli del vostro account in qualunque momento, utilizzate l’icona “Sign in” nell’angolo in alto a destra nella home page.

    Se si verificano problemi durante la registrazione o la creazione dell’account online, vi preghiamo di mettervi in contatto con webmaster@landmarktrust.org.uk.
  • Come avere le chiavi?

    Ci sono varie possibili modalità per farvi avere le chiavi. Per concordare la modalità di ritiro – e potere poi accedere alla proprietà Landmark – vi preghiamo di contattare la governante almeno due giorni prima dell’inizio del vostro soggiorno. 
  • Posso versare un acconto?

    Se il vostro soggiorno inizia oltre tre mesi dopo la data della prenotazione, è necessario versare un acconto pari a un terzo del costo del soggiorno (o £100 per prenotazione, se tale cifra risulta superiore) al momento della prenotazione. Il campeggio a Lundy deve essere pagato per intero al momento della prenotazione. 
  • Posso annullare o modificare una prenotazione?

    Se desiderate annullare o modificare una prenotazione, vi preghiamo di contattare il Booking Office al numero +44 1628 825925. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Accettate pagamenti in altre valute?

    Al momento accettiamo solo pagamenti in sterline. 
  • E se arrivo in ritardo?

    Se arrivate in ritardo, vi preghiamo di informare la governante in modo che possa lasciarvi la chiave in un luogo idoneo.  
  • Con quanto anticipo devo prenotare?

    Dipende. Alcune delle proprietà più richieste vengono prenotate con largo anticipo, ma molte possono essere prenotate anche con un preavviso breve. Abbiamo sempre delle proprietà Landmark disponibili per il weekend seguente, perciò vale la pena di verificare la disponibilità. 
  • È necessario essere membri di Landmark per prenotare?

    No, le proprietà Landmark sono a disposizione di chiunque desideri prenotarle. 
  • È necessario avere il Manuale per prenotare?

    No, troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno sul sito web – ma potete acquistare il manuale comunque, perché sfogliarlo ogni volta che volete sarà un vero piacere!

  • Le proprietà Landmark sono accessibili a persone con disabilità o mobilità ridotta?

    Alcune proprietà sono idonee per persone con disabilità o mobilità ridotta. Tuttavia, molte proprietà Landmark hanno scale ripide o strette, pavimenti e soglie irregolari, travi o soffitti bassi, oltre che gradini e corridoi caratterizzati da colori poco distinguibili. Vi raccomandiamo di telefonare al servizio di 
  • Nelle proprietà Landmark è previsto soltanto il self-catering?

    Sì, il self-catering è l’unica modalità prevista da Landmark. La formula bed & breakfast non è prevista.
  • Fornite un servizio di catering?

    Landmark non fornisce il servizio di catering. In ogni caso, possiamo consigliarvi Greycoat Lumleys, che con il suo staff esperto e professionale potrà provvedere al catering per una serata o per tutta la vostra vacanza in Gran Bretagna. Nel caso abbiate delle esigenze specifiche, parlatene con i cuochi e gli chef per trovare insieme a loro una soluzione soddisfacente. Se soggiornate in una delle proprietà Landmark in Italia vi suggeriamo di contattare la governante. 
  • Sono ammessi i cani?

    Nelle proprietà in cui i cani sono ammessi è possibile portare al massimo due cani (vi preghiamo di verificare i dettagli relativi alle singole proprietà; a Lundy, in ogni caso, non sono ammessi cani salvo i cani da assistenza). Devono essere sempre sotto controllo e non devono salire su mobilio, divani e poltrone.
  •  Posso portare un animale domestico?

    Non sono ammessi altri animali domestici, salvo il cane (o i due cani) menzionato sopra
  • Sono assicurato se rompo qualcosa?

    Non abbiamo una polizza assicurativa per le rotture. Siamo comunque consapevoli del fatto che un incidente talvolta può verificarsi. Se qualcosa si rompe durante il vostro soggiorno, vi preghiamo di informare la governante; ci riserviamo il diritto di inviarvi la relativa fattura, se appropriato.
  • Le proprietà Landmark sono adatte per i bambini?

    Sì, la maggior parte delle proprietà sono ideali per un soggiorno con i bambini, che troveranno un giardino in cui giocare e angoli segreti da esplorare. I mobili sono particolarmente robusti e le famiglie sono bene accette. Tuttavia, certi edifici non sono adatti ai bambini più piccoli; in alcuni casi ci sono, per esempio, scale strette, irregolari o a chiocciola. Raccomandiamo di telefonare al servizio di Booking Enquiries per verificare l’idoneità di una specifica proprietà Landmark per i bambini più piccoli. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Posso sposarmi in una proprietà Landmark?

    La maggior parte delle nostre proprietà non ha la licenza per matrimoni civili, purtroppo – però potete celebrare il vostro matrimonio a Lundy. 
  • Le proprietà Landmark sono adatte per un gruppo numeroso?

    Le proprietà Landmark di maggiori dimensioni sono l’ideale per una riunione di famiglia o per un gruppo di amici. Potete invitare due ospiti supplementari affinché vi raggiungano durante il vostro soggiorno; ma non potranno fermarsi la notte. Si tratta di una clausola molto importante, perché il regolamento antincendio di Landmark indica specificamente il numero massimo di persone previsto per ogni edificio. Inoltre, le proprietà sono predisposte, arredate ed equipaggiate per il numero di persone specificato, mentre un numero maggiore può causare danni ed eccessiva usura a un edificio vulnerabile. Nel caso in cui questa clausola sia ignorata, vi sarà 
  • C’è il televisore?

    Il televisore non c’è e la maggior parte degli ospiti apprezza la nostra scelta in tal senso. 
  • Perché le strade di accesso alle proprietà a volte sono disagevoli?

    Nel restaurare un edificio gravemente trascurato, una delle sfide che affrontiamo è quella di ottenere accesso all’edificio. Spesso il diritto di accesso deve essere pattuito con i vicini e la strada è utilizzata in condivisione. In molti casi la strada di accesso non appartiene a noi, perciò non possiamo provvedere alla manutenzione. Collaboriamo con i vicini ogni qualvolta è possibile al fine di garantire la buona qualità della superficie stradale della strada di accesso; diversamente, provvederemo ad informarvi al momento della prenotazione. 
  • Troverò le prese elettriche per collegare le mie apparecchiature?

    Sì, ci sono prese elettriche standard europee per le apparecchiature. Se andate nel Regno Unito, dovrete portare degli adattatori.

  • La cucina e i servizi sono ristrutturati secondo i moderni standard?

    Qualche volta dobbiamo ingegnarci per riuscire a inserire la cucina e i servizi in un edificio che fino a quel momento ne era sprovvisto; in ogni caso, sono sempre progettati e realizzati secondo uno standard moderno ed elevato.  
  • La biancheria è fornita?

    Sì, ogni proprietà è dotata di lenzuola e asciugamani. Al vostro arrivo troverete tutti i letti preparati. 
  • La cucina è sempre attrezzata?

    Sì, le nostre cucine sono dotate di piani cottura e frigoriferi. Ci sono freezer e lavastoviglie (negli edifici più grandi) e, dove lo spazio lo consente, anche il forno a microonde. Troverete inoltre tutta la gamma di utensili standard. Al momento della prenotazione vi sarà messo a disposizione un elenco completo della dotazione. 
  • La legna per il caminetto/la stufa è fornita?

  • Ci sarà la copertura di rete per il cellulare?

    La copertura per il telefono cellulare varia. In alcune proprietà la copertura è ottima, in altre non c’è. Se la cosa vi preoccupa, potete verificare con la governante prima del vostro arrivo. 
  • C’è il wi-fi negli edifici Landmark?

    No. Dopo aver sentito il parere dei nostri clienti, abbiamo deciso di non dotare le nostre strutture di wi-fi per ora. Parecchi clienti ci hanno detto che lo avrebbero trovato utile; secondo molti altri, però, avrebbe tolto qualcosa all’esperienza di soggiornare in un edificio Landmark. Dato che le risposte dei clienti erano in contrasto tra loro, e data la quantità di iniziative e interventi che richiedono un investimento 
  • Che cosa devo portare? Ci sono sapone, shampoo, carta igienica, latte, tè, caffè, l’asciugacapelli?

    Un vassoio di benvenuto con tè e zucchero vi attende all’arrivo e troverete anche un cartone di latte in frigorifero. Troverete inoltre la carta igienica e una saponetta in ogni lavabo, ma nient’altro. Non forniamo asciugacapelli. 

Avete altre domande?

 

Il nostro Booking Office può aiutarvi fornendovi informazioni su ogni edificio.

Fare una domanda

Contattare il Booking Office


Potete telefonare al Booking Office al numero +44 1628 825925

o scrivere per e-mail a bookings@landmarktrust.org.uk

Orario di apertura:
da lunedì a venerdì 9:00 – 17:30
sabato 9:00 – 13:00

 

Storia

La casa di Robert ed Elizabeth Barrett Browning

L’appartamento al primo piano di Palazzo Guidi fu per molti anni la residenza dei poeti Robert ed Elizabeth Barrett Browning, che qui vissero dal 1847 al 1861 e in queste stanze scrissero parte dei loro migliori versi. Fu la stessa Elizabeth a scegliere il nome di “Casa Guidi” per l’appartamento. Palazzo Guidi, situato all’estremità meridionale di via Maggio, risale al quindicesimo secolo.

Preneto ora

 

L’appartamento al primo piano di Palazzo Guidi fu per molti anni la residenza dei poeti Robert ed Elizabeth Barrett Browning, che qui vissero dal 1847 al 1861 e in queste stanze scrissero parte dei loro migliori versi. Fu la stessa Elizabeth a scegliere il nome di “Casa Guidi” per l’appartamento. Palazzo Guidi, situato all’estremità meridionale di via Maggio, risale al quindicesimo secolo.

Fu costruito per una prestigiosa famiglia fiorentina, i Ridolfi di Piazza, il cui blasone – ghirlanda e palme incrociate – è visibile sull’angolo del palazzo. Negli anni ’40 dell’Ottocento, Palazzo Guidi fu suddiviso in appartamenti; e nel luglio 1847, uno dei due appartamenti arredati del piano nobile fu preso in affitto dai Browning, inizialmente per tre mesi, con tutti gli splendidi mobili dei Guidi. Un anno dopo, in maggio, i Browning presero in affitto le stesse stanze, non arredate, per 25 ghinee all’anno; poi per qualche tempo si dedicarono a sistemarle, cercarono e acquistarono i mobili, fecero realizzare le tende. Il figlio della coppia, Pen, nacque nel 1849 e crebbe qui, imparando a suonare il piano – che infatti fu spostato nella sala da pranzo – e occupandosi dei conigli che teneva all’aperto, sulla terrazza.

Benché i Browning abbiano trascorso dei periodi lontano da Casa Guidi quando si recarono in visita in Inghilterra, a Parigi, a Siena o a Roma, fu indubbiamente questa la residenza della famiglia e qui furono felici. Quando Elizabeth morì, nel 1861, Robert commissionò a George Mignaty un dipinto dello studio, la stanza in cui lei trovava rifugio per lavorare. Robert lasciò Casa Guidi dopo la morte di Elizabeth e morì a Venezia nel 1889.

Era il più vivo desiderio di Pen Browning che Casa Guidi fosse ricreata in memoria dei suoi genitori, ma solo nel 1971 tale desiderio iniziò a realizzarsi, quando buona parte dell’appartamento fu acquisito dal Browning Institute di New York. L’istituto, fondato per “incoraggiare e sviluppare lo studio della letteratura e delle arti liberali, con particolare enfasi 

Restauro

La collaborazione con Eton College

Il coinvolgimento di Landmark Trust è iniziato nel 1990. La proprietà di Casa Guidi stava per essere ceduta dal Browning Institute a Eton College, che vanta una notevole collezione di materiale dei Browning, al fine di completare il restauro e arredare lo studio. Eton College si rivolse allora a Landmark Trust per avere assistenza durante il restauro e per poter mettere Casa Guidi a disposizione di un pubblico più ampio.

Preneto ora

Il passaggio di proprietà fu completato nel gennaio 1992. Dopo ricerche accurate e un attento studio, l’appartamento fu arredato in modo che si avvicinasse il più possibile alle descrizioni originali, vale a dire il dipinto di Mignaty, le lettere della famiglia e il catalogo della vendita dei beni di Pen Browning datato 1913. Tra gli arredi vi sono anche la scrivania, il cassettone e due sedie di Pen Browning; i busti di Elizabeth e Robert Browning; copie del dipinto di Mignaty, il dipinto in cui è rappresentato San Gerolamo, il ritratto di Pen, lo specchio originale dello studio, la copia di una placca di bronzo che raffigura la testa di Eschilo, tende di broccato come quelle descritte nelle lettere di Elizabeth e altri oggetti appartenuti ai Browning.

Il restauro di Casa Guidi è stato ultimato nel 1995. Le stanze principali sono aperte al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio, con orario 15:00-18:00, da aprile a novembre.

The restoration of Casa Guidi was completed in 1995. The principal rooms are open to visitors on Monday, Wednesday and Friday afternoons, 3-6 pm, from April to November.