Piazza di Spagna - Italia

Roma, Italia

Descrizione

Vivere nel cuore di Roma con vista sulla Scalinata di Spagna, in ampie stanze dipinte in colori chiari, con pavimenti ricoperti di mattonelle e alti soffitti con travi a vista.

Culla, Posto letto nel soggiorno, Doccia
2 singole, 1 matrimoniale
Posti letto 3 + 1
4 notti da £1250 equivale a £78,13 per persona, a notte

Prenota ora

Vivere nel cuore di Roma

L’appartamento al terzo piano ha stanze dall’alto soffitto e una vista magnifica da tutte le finestre. Restaurato da Landmark, ha ritrovato l’aspetto che aveva attorno al 1800 quando al piano di sotto, nell’appartamento identico a questo, viveva il poeta John Keats.  

Una vista quasi immutata dai tempi del Grand Tour

Queste non sono le stanze in cui Keats morì nel 1821, ma l’appartamento è identico sia nella forma dei locali che nella sistemazione degli arredi – al poeta sembrerebbe familiare. Oltre gli scuri, le alte finestre concedono una vista che è rimasta quasi immutata dai tempi del Grand Tour: il soggiorno si affaccia sulla scalinata spagnola – tra le scalinate esterne, la più maestosa e scenografica del mondo – e verso la chiesa di S. Trinità dei Monti. Davanti al portone d’ingresso, in Piazza di Spagna, c’è la fontana in pietra del Bernini dalla caratteristica forma di barca semisommersa.

La Scalinata di Spagna

Fu progettata nel 1721 da Francesco de Sanctis, che disegnò anche questo edificio affinché si integrasse nel progetto. L’appartamento Landmark si affaccia quasi come una tribuna sulla Scalinata e sulle persone che la affollano per stare a guardare. Il traffico di veicoli è quasi nullo e suoni e rumori, anche insoliti, sono legati alle attività umane: per esempio, i gradini che vengono lavati col getto d’acqua, o le carrozze con i cavalli che passano al galoppo sull’acciottolato, la mattina presto, per andare a mettersi in fila all’altra estremità della piazza.


L’appartamento è dotato di doppi vetri e in parte di aria condizionata. Non c’è l’ascensore.

Mappa & info

Tutte le strade portano a Roma, ma una volta lì può essere difficile orientarsi: Piazza di Spagna è un ottimo punto di partenza. L’appartamento Landmark è proprio in questa piazza straordinaria, esattamente sopra a quello che fu un autentico tempio del Romanticismo inglese, la casa Keats-Shelley.

Abbracciate la scalinata con lo sguardo, su fino alla chiesa di S. Trinità dei Monti e giù fino alla Fontana della Barcaccia di Bernini. Da Piazza di Spagna ci sono una miriade di opzioni tra cui scegliere.

Guardando verso nord, si può camminare per via del Babuino e sostare presso i negozi di antichità, gli studi e le gallerie d’arte della famosa via Margutta, la zona di Picasso, Puccini e Fellini rappresentata in un film divenuto un classico, “Vacanze romane”. La neoclassica Piazza del Popolo con le chiese gemelle barocche è a pochi passi da qui. La Basilica di S. Maria del Popolo ospita capolavori di Raffaello, Caravaggio e Bernini tra gli altri.

A ovest di piazza di Spagna c’è il quartiere della moda: tra via Condotti e via Frattina si concentra l’alta moda, mentre in via del Corso troverete il maggior numero di negozi. Forse volete fare una sosta all’elegante Antico Caffè del Greco, dove Goethe, Stendhal, Wagner e molte altre celebrità del passato si ritrovavano per parlare d’arte e di lettere, sorseggiando uno dei migliori caffè del centro.

Guardando verso l’estremità meridionale della piazza, i cultori del barocco possono ammirare il Palazzo di Propaganda Fide e la chiesa di Sant’Andrea delle Fratte, dove è sepolta la pittrice Angelica Kauffman. In meno di quindici minuti a piedi si arriva alla Fontana di Trevi e a delle deliziose gelaterie. Il vicino colle del Quirinale, dove ha sede la residenza del Presidente della Repubblica, vanta due gemme del barocco romano, Sant’Andrea al Quirinale e San Carlo alle Quattro Fontane. Lungo la stessa strada, via XX Settembre, è situata la chiesa di Santa Maria della Vittoria, con la spettacolare “Estasi di Santa Teresa”.

Per una passeggiata romantica, salite la Scalinata spagnola e svoltate a sinistra: da qui la vista sulla città e sul colle del Pincio è impareggiabile. Fate un picnic in uno dei giardini di Villa Borghese e affittate un pedalò o una bicicletta per andare alla scoperta dei tesori nascosti, per esempio la statua di Lord Byron. Prenotate sicuramente l’ingresso alla Galleria Borghese per ammirare opere tra le quali l’“Apollo e Dafne” di Bernini e “Amor Sacro e Amor Profano” di Tiziano.

Piazza di Spagna - Italia
Roma, Italia
Clear directions
FAQ

    Che cosa dovete sapere su questo edificio

  • Sono ammessi i cani?

    No.
  • Come si accede alla proprietà?

    Direttamente dalla strada (6 rampe di scale conducono all’appartamento Landmark).
  • Qual è la stazione ferroviaria più vicina e quanto dista?

    La fermata “Spagna” della linea A della metropolitana è vicina. 
  • C’è un parcheggio auto per gli ospiti Landmark?

    No. Il garage più vicino è il Garage Villa Borghese, facilmente raggiungibile a piedi (attraverso il sottopassaggio della metropolitana); il parcheggio costa circa 15 euro al giorno. Telefono +39 06 3225934. L’entrata del garage è in viale Muro Torto (Galoppatoio). 
  • Che tipo di riscaldamento c’è?

    Riscaldamento centralizzato a gas. 
  • Come è attrezzata la cucina?

    La cucina è dotata di tutto; troverete piatti, posate, bicchieri ecc. Ci sono anche il frigorifero e un piano cottura a gas. 
  • Come sono i servizi?

    C’è un bagno con box doccia. 
  • Ci sono scale ripide, strette o a chiocciola?

    Ci sono 6 rampe di scale, l’ultima rampa ha gradini più ripidi. Non c’è ascensore. 
  • C’è un giardino o uno spazio esterno?

    No.
  • Il contesto è rumoroso? 

    Sì, questa proprietà si trova nel centro della città e accanto a un luogo turistico molto famoso e affollato. Il rumore può protrarsi fino a tardi, la sera.

  • Che cosa succede se non posso arrivare a causa del maltempo?

    In caso di maltempo vi preghiamo di contattare il Booking Office, che vi dirà se la proprietà Landmark è accessibile. Se la governante può arrivare in sicurezza per i preparativi, la proprietà è considerata aperta e disponibile per gli ospiti. Se invece non è possibile prepararla per il vostro soggiorno, faremo del nostro meglio per alloggiarvi – secondo la disponibilità – in un’altra proprietà Landmark, che  potrebbe non avere le stesse dimensioni o non essere nella stessa regione rispetto alla vostra prenotazione originale. Se la proprietà è accessibile ma il cliente non può viaggiare a causa del maltempo nella regione di partenza, non è possibile ottenere un rimborso da Landmark. Il cliente può tuttavia rivolgersi alla propria assicurazione che copre il viaggio. 
  • Accettiamo le carte Maestro (se emessa nel Regno Unito), Visa e MasterCard, bonifici e assegni in sterline emessi su una banca del Regno Unito. 
  • Come si crea un account?

    Se non avete utilizzato prima d’ora il sistema di prenotazione online del sito Landmark e desiderate registrarvi prima di prenotare, seguite queste istruzioni per creare un account:

    Andate alla home page Landmark e cliccate su About Us e Gift Shop (lo trovate in alto, in rosso, nella home page).

    Selezionate un regalo (per es. Manuale Landmark o Mug Anniversario) e completate la casella “Amount required”. Non sarà necessario completare l’acquisto, questo passaggio serve per fare apparire la pagina della registrazione.

    Cliccate su “Continue” in fondo alla pagina.

    Arriverete così alla pagina “Your details”. Compilate tutti i campi (nome, indirizzo, numero a cui potete essere contattati e dettagli del vostro account). Quando avete finito, cliccate sul pulsante verde “Create Account”.

    Nella pagina dal titolo “Your details”, in alto, ci sarà una casella grigia che dice “Signed in”, mentre sotto apparirà la scritta “You are currently signed in as…” (hai firmato come…).

    Qui avrete anche l’opzione “Sign out” (firma per uscire): una volta fatto, la vostra registrazione sarà ultimata.  Ritorna alla home page Landmark.

    Per verificare la registrazione o aggiornare i dettagli del vostro account in qualunque momento, utilizzate l’icona “Sign in” nell’angolo in alto a destra nella home page.

    Se si verificano problemi durante la registrazione o la creazione dell’account online, vi preghiamo di mettervi in contatto con webmaster@landmarktrust.org.uk.
  • Come avere le chiavi?

    Ci sono varie possibili modalità per farvi avere le chiavi. Per concordare la modalità di ritiro – e potere poi accedere alla proprietà Landmark – vi preghiamo di contattare la governante almeno due giorni prima dell’inizio del vostro soggiorno. 
  • Posso versare un acconto?

    Se il vostro soggiorno inizia oltre tre mesi dopo la data della prenotazione, è necessario versare un acconto pari a un terzo del costo del soggiorno (o £100 per prenotazione, se tale cifra risulta superiore) al momento della prenotazione. Il campeggio a Lundy deve essere pagato per intero al momento della prenotazione. 
  • Posso annullare o modificare una prenotazione?

    Se desiderate annullare o modificare una prenotazione, vi preghiamo di contattare il Booking Office al numero +44 1628 825925. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Accettate pagamenti in altre valute?

    Al momento accettiamo solo pagamenti in sterline. 
  • E se arrivo in ritardo?

    Se arrivate in ritardo, vi preghiamo di informare la governante in modo che possa lasciarvi la chiave in un luogo idoneo.  
  • Con quanto anticipo devo prenotare?

    Dipende. Alcune delle proprietà più richieste vengono prenotate con largo anticipo, ma molte possono essere prenotate anche con un preavviso breve. Abbiamo sempre delle proprietà Landmark disponibili per il weekend seguente, perciò vale la pena di verificare la disponibilità. 
  • È necessario essere membri di Landmark per prenotare?

    No, le proprietà Landmark sono a disposizione di chiunque desideri prenotarle. 
  • È necessario avere il Manuale per prenotare?

    No, troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno sul sito web – ma potete acquistare il manuale comunque, perché sfogliarlo ogni volta che volete sarà un vero piacere!

  • Le proprietà Landmark sono accessibili a persone con disabilità o mobilità ridotta?

    Alcune proprietà sono idonee per persone con disabilità o mobilità ridotta. Tuttavia, molte proprietà Landmark hanno scale ripide o strette, pavimenti e soglie irregolari, travi o soffitti bassi, oltre che gradini e corridoi caratterizzati da colori poco distinguibili. Vi raccomandiamo di telefonare al servizio di 
  • Nelle proprietà Landmark è previsto soltanto il self-catering?

    Sì, il self-catering è l’unica modalità prevista da Landmark. La formula bed & breakfast non è prevista.
  • Fornite un servizio di catering?

    Landmark non fornisce il servizio di catering. In ogni caso, possiamo consigliarvi Greycoat Lumleys, che con il suo staff esperto e professionale potrà provvedere al catering per una serata o per tutta la vostra vacanza in Gran Bretagna. Nel caso abbiate delle esigenze specifiche, parlatene con i cuochi e gli chef per trovare insieme a loro una soluzione soddisfacente. Se soggiornate in una delle proprietà Landmark in Italia vi suggeriamo di contattare la governante. 
  • Sono ammessi i cani?

    Nelle proprietà in cui i cani sono ammessi è possibile portare al massimo due cani (vi preghiamo di verificare i dettagli relativi alle singole proprietà; a Lundy, in ogni caso, non sono ammessi cani salvo i cani da assistenza). Devono essere sempre sotto controllo e non devono salire su mobilio, divani e poltrone.
  •  Posso portare un animale domestico?

    Non sono ammessi altri animali domestici, salvo il cane (o i due cani) menzionato sopra
  • Sono assicurato se rompo qualcosa?

    Non abbiamo una polizza assicurativa per le rotture. Siamo comunque consapevoli del fatto che un incidente talvolta può verificarsi. Se qualcosa si rompe durante il vostro soggiorno, vi preghiamo di informare la governante; ci riserviamo il diritto di inviarvi la relativa fattura, se appropriato.
  • Le proprietà Landmark sono adatte per i bambini?

    Sì, la maggior parte delle proprietà sono ideali per un soggiorno con i bambini, che troveranno un giardino in cui giocare e angoli segreti da esplorare. I mobili sono particolarmente robusti e le famiglie sono bene accette. Tuttavia, certi edifici non sono adatti ai bambini più piccoli; in alcuni casi ci sono, per esempio, scale strette, irregolari o a chiocciola. Raccomandiamo di telefonare al servizio di Booking Enquiries per verificare l’idoneità di una specifica proprietà Landmark per i bambini più piccoli. Se avete bisogno di assistenza in lingua italiana potete contattare la nostra sede in Italia al numero 041 5222481
  • Posso sposarmi in una proprietà Landmark?

    La maggior parte delle nostre proprietà non ha la licenza per matrimoni civili, purtroppo – però potete celebrare il vostro matrimonio a Lundy. 
  • Le proprietà Landmark sono adatte per un gruppo numeroso?

    Le proprietà Landmark di maggiori dimensioni sono l’ideale per una riunione di famiglia o per un gruppo di amici. Potete invitare due ospiti supplementari affinché vi raggiungano durante il vostro soggiorno; ma non potranno fermarsi la notte. Si tratta di una clausola molto importante, perché il regolamento antincendio di Landmark indica specificamente il numero massimo di persone previsto per ogni edificio. Inoltre, le proprietà sono predisposte, arredate ed equipaggiate per il numero di persone specificato, mentre un numero maggiore può causare danni ed eccessiva usura a un edificio vulnerabile. Nel caso in cui questa clausola sia ignorata, vi sarà 
  • C’è il televisore?

    Il televisore non c’è e la maggior parte degli ospiti apprezza la nostra scelta in tal senso. 
  • Perché le strade di accesso alle proprietà a volte sono disagevoli?

    Nel restaurare un edificio gravemente trascurato, una delle sfide che affrontiamo è quella di ottenere accesso all’edificio. Spesso il diritto di accesso deve essere pattuito con i vicini e la strada è utilizzata in condivisione. In molti casi la strada di accesso non appartiene a noi, perciò non possiamo provvedere alla manutenzione. Collaboriamo con i vicini ogni qualvolta è possibile al fine di garantire la buona qualità della superficie stradale della strada di accesso; diversamente, provvederemo ad informarvi al momento della prenotazione. 
  • Troverò le prese elettriche per collegare le mie apparecchiature?

    Sì, ci sono prese elettriche standard europee per le apparecchiature. Se andate nel Regno Unito, dovrete portare degli adattatori.

  • La cucina e i servizi sono ristrutturati secondo i moderni standard?

    Qualche volta dobbiamo ingegnarci per riuscire a inserire la cucina e i servizi in un edificio che fino a quel momento ne era sprovvisto; in ogni caso, sono sempre progettati e realizzati secondo uno standard moderno ed elevato.  
  • La biancheria è fornita?

    Sì, ogni proprietà è dotata di lenzuola e asciugamani. Al vostro arrivo troverete tutti i letti preparati. 
  • La cucina è sempre attrezzata?

    Sì, le nostre cucine sono dotate di piani cottura e frigoriferi. Ci sono freezer e lavastoviglie (negli edifici più grandi) e, dove lo spazio lo consente, anche il forno a microonde. Troverete inoltre tutta la gamma di utensili standard. Al momento della prenotazione vi sarà messo a disposizione un elenco completo della dotazione. 
  • La legna per il caminetto/la stufa è fornita?

  • Ci sarà la copertura di rete per il cellulare?

    La copertura per il telefono cellulare varia. In alcune proprietà la copertura è ottima, in altre non c’è. Se la cosa vi preoccupa, potete verificare con la governante prima del vostro arrivo. 
  • C’è il wi-fi negli edifici Landmark?

    No. Dopo aver sentito il parere dei nostri clienti, abbiamo deciso di non dotare le nostre strutture di wi-fi per ora. Parecchi clienti ci hanno detto che lo avrebbero trovato utile; secondo molti altri, però, avrebbe tolto qualcosa all’esperienza di soggiornare in un edificio Landmark. Dato che le risposte dei clienti erano in contrasto tra loro, e data la quantità di iniziative e interventi che richiedono un investimento 
  • Che cosa devo portare? Ci sono sapone, shampoo, carta igienica, latte, tè, caffè, l’asciugacapelli?

    Un vassoio di benvenuto con tè e zucchero vi attende all’arrivo e troverete anche un cartone di latte in frigorifero. Troverete inoltre la carta igienica e una saponetta in ogni lavabo, ma nient’altro. Non forniamo asciugacapelli. 

Avete altre domande?

 

Il nostro Booking Office può aiutarvi fornendovi informazioni su ogni edificio.

Fare una domanda

Contattare il Booking Office


Potete telefonare al Booking Office al numero +44 1628 825925

o scrivere per e-mail a bookings@landmarktrust.org.uk

Orario di apertura:
da lunedì a venerdì 9:00 – 17:30
sabato 9:00 – 13:00

 

Storia

La Keats-Shelley Memorial Association

La Keats-Shelley Memorial Association ha dovuto superare molte difficoltà da quando, nel 1906, riuscì ad acquistare l’edificio al numero 26 di piazza di Spagna. Una delle più gravi si verificò nel 1973, quando fu approvata una legge che congelava gli affitti in tutta Roma. Per l’associazione questo significava che gli introiti generati dalla locazione degli appartamenti ben presto non sarebbero più stati sufficienti per coprire i costi di gestione. Di conseguenza, nel 1977 fu lanciato un appello per una raccolta fondi, in modo da garantire all’associazione una base finanziaria solida e autonoma attraverso le donazioni. 

Preneto ora

 

Uno degli enti cui l’associazione si rivolse per una sovvenzione fu Manifold Trust, l’ente benefico istituito nel 1962 da John Smith, il quale era, tra l’altro, il primo benefattore di Landmark Trust. John Smith suggerì che in quel caso specifico Landmark fosse maggiormente in grado di prestare assistenza. C’era forse una parte dell’edificio che Landmark avrebbe potuto gestire e affittare per soggiorni di vacanza, in cambio del sostegno finanziario, allora e anche in seguito?

L’appartamento al terzo piano stava per liberarsi perché l’amministratore, la signora Cacciatore, andava in pensione. Per di più, erano necessari alcuni interventi all’interno dell’appartamento prima di poterlo nuovamente affittare, il che per l’associazione rappresentava un problema per via dei costi. Sembrò l’opportunità ideale: Landmark si impegnò ad affittare l’appartamento e a sobbarcarsi il costo degli interventi e di tutte le migliorie necessarie.

Restauro

Soltanto interventi minimi

Il progetto, pronto già all’inizio del 1979, scomparve per i successivi due anni nei meandri della complessa urbanistica romana. Lo scoglio principale era uno spostamento previsto per la parete divisoria del bagno, che potenzialmente rappresentava un rischio per il soffitto dipinto. Il permesso però fu finalmente accordato e i lavori iniziarono sotto la responsabilità dell’architetto Enrico Gentiloni Silverj. Oltre all’alterazione nel bagno, il progetto prevedeva interventi sugli impianti, il ripristino dei pavimenti, riparazioni alle finestre, migliorie in cucina e nuove ridipinture. 

Preneto ora

L’aspetto originario dell’appartamento non fu quasi toccato, contrariamente a quanto temevano i vicini di casa; in più occasioni, infatti, chiamarono la polizia chiedendo di “stroncare le irregolarità” perché nella “Casa Rossa” avvenivano cose spaventose. I soffitti dipinti, che si sfogliavano e in alcuni punti presentavano macchie di umidità, furono restaurati con molta cura da un anziano ed esperto artigiano, che dipinse anche i pannelli dei dadi a trompe l’oeil.

Nel salone sono state riposizionate le mattonelle esagonali esistenti, mentre negli altri ambienti sono state posate delle mattonelle di cotto di recupero. Infine, l’appartamento è stato arredato con mobili italiani, ma pensando alla comodità inglese, quindi con lo stile di un inglese che abbia vissuto in Italia tutta la vita.